giovedì 15 novembre 2007

28 - la stanza,un’allucinazione siderale,le stelle


quando mi affaccio timidamente
dal foro della mia stanza
vedo una miriade di ombre
riverse sulle pozze miasmatiche
del proprio bisogno
di poter darsi un senso umano
e non televisivo

ma è un’allucinazione

sopra le cose,contemplo
la quieta laguna delle stelle
e con un tremito mi ricordo
quant’era bello profanare
le tombe scavate nella roccia
scoprendoci dentro attraverso un foro
me nella mia stanza

ma è un’allucinazione

quando mi affaccio
sono aria sul muso,un soffio
a dissolvere le pareti
e strane vibrazioni di ragno
a misurare la distanza da me a me
e poi da me – ancora a me

ma è un’allucinazione

ondeggiano i sottili fili
in questo presente
di figure appese e danzanti
non c'è luce che filtri, qui
dove il folle bisogno d’un centro
mi costringe ad evocare
un mare di mille riflessi
per la flotta delle mie fantasie

ma è un’allucinazione

strappavo l’edera dal ciliegio
in quel tempo chiamato ieri
santo come la mia scala
ero uccello e bosco
evocazione e pura bestia di diamanti
separavo le gocce
dalla mia fronte
spalle al muro
per non vedere i mostri nelle fenditure
poi ecco ...che già volavo
come nudo,senza sbattere le ali

ma è un’allucinazione

quando mi affaccio
sono come te,perchè tale divento
è l’aria ad unirci,lo senti ?

mi rovescio addosso frasi
come fossero farina di dio
è il vento a portarci,lo senti ?

accovacciato in un foro
agghindato,arredato,indotto
a giudicare l’esterno dall’interno
timidamente mi affaccio
ed è solo il pudore a trattenermi
dallo spiccare il volo,non volo
e non volano le parole nel vento
che da me le porta a me
e poi da me – ancora a me

ma quando riesci a vedermi
è già troppo tardi,allora
mi espando da questo foro
nel buio della mia incoscienza
e mi trasformo in un degenerato
tenuto stretto da catene volanti
e divento il silenzio strano
delle cose pensate e mai dette
che vorrei ora
aver tatuate sul cuore

37 commenti:

Angie ha detto...

Che fai..ci linki e non ci avverti?
;-D
Appena la mia collega Apple potrà..ricambieremo il pensiero..dalla mia postazione non mi è possibile!
:-D

dawoR*** ha detto...

ho la linkite acuta :) dawoR***

diamanta ha detto...

Il cuore è l'unico posto che non vorrei aver tatuato sai....

i tatuaggi del cuore fanno fare quelli sulla pelle e io ne ho due, uno antico e piccolo e nero, tribale, l'inzio della consapevolezza e uno che si sta incidendo ora, quasi terminato, ma non ancora... manca poco... grande molto grande e colorato

Arte ha detto...

:) bello!

alba ha detto...

ma hai linkato anche me? o è un'allucinazione?
:)
hai rischiato il linkiaggio ... e adesso ti linkIo anche io!

Fabioletterario ha detto...

NOn farà male un tatuaggio proprio sul cuore? :-P

dawoR*** ha detto...

diamanta* : anch'io ne ho due (un ankh e un occhio di horus) a me piacciono quelli classici (non colorati) e ami fatti per moda - ma solo per intimo sentire / sono i tatuaggi che devono scegliere te e non viceveresa

arte* : ma graasssiieeeee

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

alba* : è un'allucinazione / assumendomi capita

fabio* : ma no,una cosuccia da niente,più o meno come impiantare un bypass

:) dawoR***

Andrea ha detto...

davvero tuo padre è stato un marinaio della imperiale e regia marina austro-ungarica?? Su che imbarcazioni ha servito?

Andrea ha detto...

... volevo dire tuo nonno... scusa

Nuvola ha detto...

Il silenzio delle cose pensate e mai dette.. a volte lascia un amaro cosi sgradevole addosso..

dawoR*** ha detto...

andrea* : vero,mio nonno era marinaio austroungarico ed io mi perdevo nei suoi racconti (ubriaco dava il amssimo di sé) - quella che ricordo di sicuro era la Prinz Eugen / altri tempi

nuvola* : strano come non tutti i silenzi siano uguali - no ?

:) dawoR***

Lieve ha detto...

Fra tutte queste allucinazioni non c'è proprio niente che non sia un miraggio?

dawoR*** ha detto...

sì,una cosa c'è : la certezza della mortalità (e non è poco partire da una simile base)

:) dawoR***

apepam ha detto...

senza parole..

e così è l'aria,
l'aria a racchiuderci tutti
dentro.

ciao dawoR*

Lario3 ha detto...

Bello qui :-D

Grazie mille per il commento, CIAO!!!

dawoR*** ha detto...

apepam* : mille sorrisi :)

lario* : ciao - torna ancora

:) dawoR***

Towa ha detto...

Un Sorriso :)
questo non lo senti, vero?

dawoR*** ha detto...

tant'è che ti linko

:) dawoR***

orchideablu ha detto...

Sottile è il filo che ci lega...sottile come un filo d'aria....
Complimenti per il blog...:-)

giambattista salis ha detto...

dawoR, un consiglio:
qualcosa per piangere e sfogarmi.
appena possibile, GB

[Sdos] ha detto...

Aiiiiiiutooooo!!! Non ci crede! Aiuto aiuto!

dawoR*** ha detto...

orchidea* : fili intrecciati d'aria e luce - bella immagine

giamba* : porta a porta di B. Vespa ? a me deprime di brutto...

martina* : beh,digli d'informarsi un pò meglio altrimenti crederà che abbia scritto anche Generale per De Gregori...

marla ha detto...

a volte il cuore sceglie tatuaggi indipendentemente da noi!!! ma le stelle ci permettono di riaffermarci e riaffermarci ancora e poi ancora un'altra volta...mille sorrisi a te...

Angelikaramella ha detto...

Il fascino delle stelle e un cielo da contemplare, carico di profetiche promesse da afferrare e stringere fin dentro l'anima; questo e' certamente il piu' bel viaggio della mente che potevi regalarmi quest'oggi, Dawor;-)))))))E' ancora giorno, ma attenderò la notte per trovare in quel "cerchio" fili invisibili di luce intima...;-)))) Le storie poi continuano (come dici giustamente tu) e con loro i suoi personaggi...graffianti, quel che resta è il segno del nostro passaggio sulla terra, facciamo in modo che sia "unico";-))))Ti auguro un luminoso fine settimana e tutti i dì;-)Angelika

Anonimo ha detto...

Grazie per esser passato da me..mi hai dato l'opportunità di leggere questo splendido post.Tornerò sicuramente.Intanto un saluto e un buon fine settimana:)
-Vulcanochimico-

dawoR*** ha detto...

marla* : grazie alle stelle ***

angelika* :
con questo freddo pungente poi,la loro luce sembra scaldare ancora di più ***


vulcano* : grazie a te ...e non perdiamoci di vista

Anonimo ha detto...

Ti ho risposto sul mio blog...ma voglio dirti che di pazienza ne ho:-))e ben vengano le opinioni diverse.
Un saluto e un sorriso:)
-Vulcanochimico-

Mercy75 ha detto...

ciao un dolce saluto

Linus - Iltrenodinotte ha detto...

Bella poesia allucinata....

saluti libertari
el

dawoR*** ha detto...

vulcano* : meno male - ti credevo più ...vulcanico

mercy* : visto che bora che tira ?

linus* : grazie ***

:) dawoR***

nonsisamai ha detto...

ciao! sono finalmente passata a ricambiare la visita...ho dato un occhiata al tuo blog e ho la sensazione che abbiamo un po' di cose in comune...a presto

dawoR*** ha detto...

la tua visita mi rallegra - ora ti linko

:) dawoR***

stregagatta ha detto...

Commento senza parole. Mi paiono inutili. L'intensità c'è tutta.

dawoR*** ha detto...

Un Grazie ...intenso !

:) dawoR***

Bruja ha detto...

Se l'allucinazione all'inizio è inquietante...direi che non mi dispiace come evolve...complimenti per l'uso delle parole...:-)

dawoR*** ha detto...

grazie del passaggio - torna ancora

:) dawoR***