martedì 30 ottobre 2007

16 - la bomba dell'idealismo

Mentre l'imperatore fissava il suo volto riflesso nello specchio, esso divenne prima una macchia rosso sangue e poi un teschio dal quale gocciolava muco.
L'imperatore si girò inorridito. "Vostra Altezza", disse Shenkua, "non rivolga altrove lo sguardo. Ha semplicemente visto il principio e la fine della Sua vita. Continui a fissare lo specchio e vedrà tutto ciò che è e che può essere. E quando avrà raggiunto il più alto grado di stupore, lo specchio stesso Le mostrerà quelle cose che non possono esistere..."
( Ching Nung, "Tutto intorno agli specchi" )



Il sogno
è uno stato modificato della coscienza
nel quale oltre al sognatore
un altro può entrare ?

quando faccio questa considerazione
snaturalizzo tutto il mondo
sciogliendo le briglie all’illegabile
poi mi sveglio e lo vivo
come da un molo che dà sull’universo
senza sentirlo realmente, lo distruggo
ed inevitabilmente uccido una parte di me
- il lato invernale dell’anima -
la stessa che gli ho tolto
assassinandolo senza troppi perchè
(il tempo rende duri anche gli angeli)

è tutto così strano...
non so mai - domani
su quale palco mi risveglierò
e con chi e che razza di chi
sarò io stesso (?)
che ad esempio poco fa
vigliaccamente nascosto
dietro un spesso muro di cinismo
ho fatto deflagrare
una bomba di divina potenza
cancellando d’un fiato
il 95% degli esseri umani
dalla faccia della terra
risparmiando solo i saggi
e gli strutturalmente indifferenti
insieme a tutti quanti gli animali

adesso :
il mondo è ricoperto della luce
dei ghiacci cristallini dell’azzurro
sepolcro irradiante il giusto
protetto da grossi vetri scuri
agli affacci sui gorghi post-atomici

adesso :
sono più vivo che mai
e vivendo intensamente ogni mio attimo
m'accorgo d'aver sempre dormito,prima
prima dell'esplosione
come in uno stato
di perenne anestesia
cullato dal lontano brusio delle civiltà

strano,vero?

come cantano gli uccellini,adesso ***

13 commenti:

Clara ha detto...

Ciao...molto bella la parte finale...Mi piace quello che hai scritto...Buona serata....^^

dawoR*** ha detto...

grazie 1000 :) dawoR***

peperl ha detto...

A volte mi pare che attraverso il sogno riesca in realtà a vivere una delle infinite esistenze parallele...

dawoR*** ha detto...

anch'io sono molto più lucido nei sogni che nella vita reale

:) dawoR***

Lieve ha detto...

"Chi sono, perché il mondo si perda
dietro quel che penso sognando?
Se mi avvolge la melodia
solo il suo avvolgermi io vivo..." (Pessoa)
Ciao Dawor^^, un po' tutti ci perdiamo dietro ai nostri sogni e su quanto c'è dietro a essi. Su sogni e specchi, se ti capita leggi Lo Specchio nello Specchio, di M.Ende ;)

fe ha detto...

le idee danno forza, a volte dirompente, a volte persistente, ma ti danno forza... le ideologie sono una culla traditrice delle menti invece...

dawoR*** ha detto...

lieve* : pessoa è un gigante,un faro,un maestro / grazie per il consiglio di lettura - è da anni che ho la fissa degli specchi

fe* : idea e ideologia / l'idealismo è ancora un'altra cosa

:) dawoR***

chota ha detto...

una canzone..?
questa non me l'avevano ancora detta..;)
vuoi provarci tu?

dawoR*** ha detto...

dammi una melodia ed io lo faccio / tempo permettendo - sono già invischiato in parecchie collaborazioni :) dawoR***

Fabioletterario ha detto...

E io che non sono mai lucido?... :-)

dawoR*** ha detto...

puoi sempre darti alla poesia maledetta !

:) dawoR***

Anonimo ha detto...

Grazie per il sorriso. Ma che ci conosciamo ?

dawoR*** ha detto...

anonimo* : sapessi chi sei poteri risponderti :) dawoR***