domenica 27 gennaio 2008

43 - l’immaginazione confeziona apparizioni


morbida la donna,morbido l’amore
riccioli frugati da timidi scorpioni
le macchine sfilano come comete
un profilo nello specchietto retrovisore
a confondere se stesso
le moto trasmutano in serpenti
e le mie idee in folgorazioni
se alle volte faccio le fusa
e guardo ad un abbraccio
come un cucciolo alla mammella
non sono per questo meno scuro
dell’ombra ignorata,mentre
fluisce dolce l’anarchia
(olio essenziale della libertà)
nell’iconografia sublime delle astrazioni
che comporta tale vicinanza

il potere dell’abbandono
scavalca il gioco delle definizioni
e si ritrova separato
dalla propria essenza
(non più in un futile riflesso)
e dal fulmine
che c’è in ogni parola

conosco ciò che vedo
anche quando non ho sentore
di questa mia presenza – nel dettaglio
prendo le misure a progetti
che mai realizzerò (così vinco)

la solitudine sa capirmi
le persone mi distruggono
ma vorrei ancora su di me
il ferro da stiro delle tue mani
qualche volta,passivamente
quando sotto la cavità notturna
un’aria batterica e malata
passa di uomo in uomo
travasandosi di bocca in bocca
torbido respiro del diavolo
che avvolge e comprime
il nostro romantico sospirare
di vischiosi pupazzi malvagi
che si concedono tregua
come se davvero potessimo
condensare tutto questo
in pochi attimi d’orgasmo
nel Tuo-Mio sentire
ascoltando l’istinto (e solo quello!)
indifesi nell’atteggiamento
(a seconda dei fili richiamati)
alle molte mannaie del mondo
schiudiamo la più intima metafisica
per poi ingannarlo con l’allegra malinconia
di due babbuini ingabbiati

...morbide le sbarre,morbido l’orizzonte

53 commenti:

Kniendich ha detto...

Sai DawoR*** ultimamente mi capita di dire cose che ritengo oggettivamente vere e che inequivocabilmente incontrano lo sdegno di molti... non mi dispiace, mi domando solo .. dove stiamo andando?

Anonimo ha detto...

"la solitudine sa capirmi
le persone mi distruggono..."

Sai, non credo che tu sia così facile da distruggere. C'è tanta forza, poesia e logica in questo tuo pessimismo costruttivo.
<8o)Smithy

Inenarrabile ha detto...

Un attimo di tregua vale la morbidezza delle sbarre e dell' orizzonte?

nonsoloattimi ha detto...

Spesso mi accorgo di guardare la realtà con gli occhi della mia fantasia...ma non è sempre un bene o no?
un bacio Claudia

Fabioletterario ha detto...

Ma è una frase bellissima!!! te la rubo... Se posso...?

Serranus ha detto...

Credo di aver bisogno anche del tuo intervento sul mio blog su l'articolo che ho messo oggi e che ringrazio Tiscali, sempre così attenta al problema, per averlo messo in home nazionale. Vorrei tanto le tue parole da me a sostegno dell'antivisezione e contro i cretini che mi stanno commentando. Grazie!

dawoR*** ha detto...

SERRANUS*** : 10 e lode ! Il tuo post è un urlo nobilissimo contro il VERO OLOCAUSTO !!!
invito tutti a visitarlo:
http://suturarapida.blog.tiscali.it/

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

kniendich* : è segno che sei nel giusto quando sono in molti a non approvarti - fidati...

smithy* : è vero sono forte,anche se a volte la nausea che provo mi fa apparire sfiduciato - grazie.

inenarrabile* : mille volte sì !

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

claudia* : di certo non è l'uomo l'essere più adatto a stabilire che cosa sia bene oppure no / nei fatti si dimostra incapace di tale distinzione / essere puliti dentro - questo conta!

fabio* : accomodati pure ...
ha molti significati ***

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

SERRANUS*** : 10 e lode !
Il tuo post è un urlo nobilissimo contro il VERO OLOCAUSTO !!!
invito tutti a visitarlo:
http://suturarapida.blog.tiscali.it/

:) dawoR***

giulia ha detto...

Molto bella questa poesia. Dobbiamo però reagire, e sentirci più uniti, Giulia

Anonimo ha detto...

Ti leggo con piacere...
un abbraccio
Carmen
ninetta.ilcannocchiale.it

ivy ha detto...

dawor.. tu cucini da te la pizza? ma 10 punti in più!!!
credo che cucinare siano una delle cose più estroverse e artistiche e che diano più soddisfazione alla fantasia che può divagare..
o.. o.. o.. è che stai in quel di scala santa e quando telefoni per ordinare la pizza e spieghi che strada devono fare ti rispondono con una pernacchia?
;-) scherzo... dai..
sempre forti le sensazioni che emanano le tue parole..
di chi è l'immagine con l'occhio dell'altro post? mi ha particolarmente colpito

dawoR*** ha detto...

giulia* : ci mettono un attimo a schiacciarci ...dobbiamo stare più che altro ...attenti

carmen* : un milione di grazie !

ivy* : huaaaa... è vero ... i loro motorini non ce la fanno su per quella salita / io invece la faccio a piedi così volentieri ...specie in primavera quando è tutto un fiorire e i profumi fanno girar la testa / guarda che io non so fare solo la pizza,praticamente non mangio cosa che non sia cucinata da me - è un rito quotidiano,poi scelgo con molta cura gli ingredienti (sta in quello la vera arte) - magari un giorno vi invito nel mio eremo tra gatti e cinghiali ad assaggiare un pò di robe "strane"

:) dawoR***

lo stonato ha detto...

ciao dawor! :-)
centro mania...
forse hai ragione tu.

sicuramente, mania di stare al centro. dell'attenzione.
e manie di accentramento.

...anche se la tentazione è di dire al centro di qualcos'altro.
non lo dico per il rispetto verso te e il tuo blog che curi sempre con attenzione e che riesce sempre a trovare quella nota di colore che rende le giornate meno grigie.

grazie Dawor! :-)
un abbraccio e a presto!
GB

iggy ha detto...

meriteresti di venir cazziato per l'amore che spruzzi dai peli. ehm.. dai pori!

dawoR*** ha detto...

stonato* : sei una gran bella persona :)

iggy* : peli,peli - buona la prima !

:) dawoR***

Fabioletterario ha detto...

Saluto rapido... ps: ho scritto qualcosa su Anne Frank, se ti va di dire la tua...

Ossidiana ha detto...

Passo per un saluto..
sempre belle le tue poesie :)

Ciao

dawoR*** ha detto...

fabio* : io provo una naturale repulsione verso tutti i rituali comandati - per quanto giusti possano essere nelle intenzioni,finiscono per trasformarsi in lavatrici a gettone della coscienza

ossidiana* : grazie mille !

:) dawoR***

emanuela ha detto...

Grazie per le tue visite!
La tua poesia è densa. Difficile dopo averlo letta uscire dall'atmosfera che genera.
Amo anch'io gli animali, più di me stessa.
Un caro abbraccio,
Emanuela

Flab (lei...) ha detto...

Un sorriso anche a te! :)
Flab (lei...)

lealidellafarfalla ha detto...

"morbide le sbarre,morbido l’orizzonte"
bella frase che rende speranze
un saluto fabrizio

Fabioletterario ha detto...

Oddio... Io avevo sollecitato una presenza, ma non in senso impositivo. Mi scuso, non era certo intenzione mia di venire a raccoglierti...!

My funny Valentine ha detto...

DawoR***, una domanda: il VERO OLOCAUSTO, come tutto maiuscolo come lo scrivi tu, è quello sugli animali? Dicendo "vero" olocausto presupponi ce ne sia uno "falso" o "minore" o "meno grave"?
Per capire...
V

dawoR*** ha detto...

emanuela* : stesso sentire !

flab* : grazie della visita - torna ancora


fabrizio* : come sopra :)

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

fabio* : non temere se ci vengo è solo perchè lo faccio volentieri / è da molto tempo che nessuno può più impormi niente :)

valentine* : ci sono tanti olocausti,il peggiore è quello silenzioso che da sempre accompagna l'umanità / ci sono quelli di comodo come "la giornata della memoria" e poi c'è quello più aberrante perchè commesso ai danni dei più innocenti tra gli innocenti,ovvero gli animali

:) dawoR***

giambattista salis ha detto...

"la solitudine sa capirmi, le persone mi distruggono"
...che fai Dawor, mi leggi nel pensiero?
e non sono l'unico mi sembra di capire...

sei il poeta dell'epoca della globalizzazione: aiutaci a capirla.

un abbraccione grande, GB

http://lostonato.ilcannocchiale.it/ ha detto...

ps: sono io, Lo Stonato! :-)

GB

dawoR*** ha detto...

tutto scorre così in fretta da sfuggire ad ogni possibile comprensione,ovvero - quando ci arrivi è già troppo tardi / bisognerebbe precorrere - ma quale precorritore è mai stato segnato d'ascolto ? grazie giambattista !

:) dawoR***

kurtz ha detto...

una corda annodata tra l'animale e il superuomo tende in entrambe le direzioni... un saluto...

oltreituoiconfini ha detto...

molto bello quello che scrivi , complimenti , grazie per essere passato da me
un bacio
maya
oltreituoiconfini

peperl ha detto...

nella solitudine so capirmi.

dawoR*** ha detto...

kurtz* : Per vivere soli bisogna essere o un animale o un dio,dice Aristotele.Manca il terzo caso : bisogna essere l'uno e l'altro,ovvero : un filosofo (aggiunge Nietzsche)

maya* : grazie a Te - torna ancora !

peperl* : in realtà la solitudine è un'utopia (per fortuna?)

:) dawoR***

Anonimo ha detto...

dawor***
La solitudine sa capirmi...
beh, dawor*** sai che qualche volta la mia con me stessa invece stenta a farcela anche lei.
Le persone mi distruggono,
ma qualche volta a dire il vero ci riesco bene anche da sola.
Complicazioni...l'essere umano ha quest'innato istinto.
E' un animale complicato.
Io sono un animale complicato. Il cui unico istinto è complicare.
Lo salviamo dawoR*** questo diamine di essere umano, che è stanco di complicazioni e sa che non può farne senza come il cane il suo manto???
Ciao
Cristiana

desaparecida ha detto...

buonanotte dawor....

caramella-fondente ha detto...

Anarchico è l aggettivo utilizzato per il massimo spregio dal potere. Non v’è invece aggettivo più lodevole, sol che si voglia essere rispettosi della verità. Anarchico è infatti colui che rifiuta ogni capo, perché vuole assumersi la responsabilità di ogni gesto sia verso sé sia verso gli altri, ben consci che la libertà altrui è l unica possibile garanzia della propria. La libertà anche di non vivere una vita animale senza la guida e l influsso dell intelligenza. Il primo e più sacro dei diritti umani.

LadySoul ha detto...

Il potere dell'abbandono...
:)

Fly ha detto...

Ricambio con piacere la tua visita, è la prima volta che ti leggo, il post è denso di immagini e sensazioni,
non banali, non scontate a partire
dal titolo "l'immaginazione confeziona apparizioni" e dall'inizio alla fine il post mi ha offerto apparizioni... non sempre di facile lettura... imparerò a conoscerti...
Un sorriso...
Fly

dawoR*** ha detto...

cristiana* : temo sia ormai un pò tardi per salvare l'umanità in blocco - ma alcuni esemplari sì...

desaparecida* : mille sorrisi :)

caramella* : l'intelligenza - che concetto misterioso / negli animali appare così limpida ed istintiva - invece per gli umani assume sempre contorni macabri ed enigmatici...

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

ladysoul* : il potere della dolcezza :)

fly* : grazie di cuore - torna ancora (purtroppo in questo periodo ho così poco tempo a disposizione - una volta postavo molto di più )

:) dawoR***

Anonimo ha detto...

Meravigliosa...
La solitudine voluta è serenità, pace,quella imposta è angosciante.
Un caro saluto
-Vulcanochimico-

Kniendich ha detto...

Buona domenica, dawoR***

Blackcloud ha detto...

eppure ogni cosa fa parte di noi.
parte di noi..

chota ha detto...

lo pensi finchè non lo incontri qualcuno che è TROPPO..
e non è detto che tu lo faccia..
sai, ce ne sono così dannatamente pochi in giro..

Panico ha detto...

Ciao, passo spesso qui. Mi chiedevo se ti andasse di fare uno scambio link. Fammi sapere, grazie.

dawoR*** ha detto...

vulcano* : è esattamente così !

kniendich* : buon lunedì :)

blackcloud* : ...e noi siamo in ogni cosa - volti che contemplano mentre vengono contemplati

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

chota* : il bello è difficile e raro,mooto raro !

panico* : ok - passo a linkarti

:) dawoR***

LO STONATO ha detto...

passo a salutarti con piacere! GB

http://vogliotuttoeniente.blog.tiscali.it/ ha detto...

morbido stavolta

T&N ha detto...

morbido stavolta..

Anonimo ha detto...

Grazie dawor***
per avermi messo nella tua personale Arca di Noè. Se ci fosse un diluvio ti salverei anch'io. :)
Cristiana

dawoR*** ha detto...

stonato* : un sorriso :)

T & N * : e non hai visto ancora ...niente

cristiana* : partiràà la nave partira,dove arriverà - questo non si sa / sarà come l'arca di noé / il cane il gatto io ...e te
(mi viene in mente sta canzone di mille anni fa)

:) dawoR***