domenica 20 gennaio 2008

42 - il dono di sognare


dormo legato all’incudine
questo teatro di cadaveri ambulanti
sospeso tra il nulla e la noia
d’infiniti propositi martellanti
mi faccio questo o quello
e malgrado il mio talento visionario
intorno niente cambia
tranne la data sul giornale
e continuo a sapere
che per concretizzare un desiderio
bisogna ignorarlo con forza

dormo giorni interi
affatto disturbato dallo scuotimento
di questo mio mortale involucro
dormo l’amore per l’amore
senza rancore o gelosia
dormo fin dal titolo iniziale
per quanti più istanti possibili
cuscini,parole floreali,ami innescati
ed indigesta umanità

sensazioni che vanno oltre il mondo
delle tristi rotaie borghesi
ma che sempre attraversano
le dorate porte dell’anima
diverse da com’erano partite

frequenze strampalate
impotenti all’autodefinizione
colori e carezze di sola materia
un rapido amarsi di corpi
marchiati dalla poesia dell’attimo
questo è la notte,un rapido gesto
di mano in lontananza

dormo una canzone
prendo la vita per quello che è
dormo una speranza
e stupisco con folli ecloghe
mille primavere
dove queste non ci sono
nell’audace nudità
d’ogni singolo dettaglio mentale

sentire profondo
tra braccia fatte di zolle
dormo un qualcosa
che non è dentro di noi
ma fuori
ad avvolgere l'universo intero

orlami,slegami o assolvimi
se puoi e se vuoi – dio presunto
io non posso costringermi
a credere in te
né inventarmi diverso
da quello che sono :

“non appartenente alla Realtà”

52 commenti:

Dama Verde ha detto...

Toccante questo tuo scritto, sai?

Vado a inserirti tra i miei blog amici, e ne sono onorata.

Il mio link dovrebbe comparire nella firma - credo - e poi sei già gentilmente arrivato sul mio blog.

Ciao e grazie!

A presto

dawoR*** ha detto...

damaverde* : ti ringrazio e passo a linkarti volentieri

:) dawoR***

Baol ha detto...

bello
Baol

Kniendich ha detto...

Nessuno può costringersi a credere ... può solo imporsi di capire...

dawoR*** ha detto...

baol* : grazie amigo !

kniendich* : sai ... a vedere il numero delle chiese e delle pecore fedeli - qualche dubbio viene...

:) dawoR***

Anonimo ha detto...

Non sarò io il martello
che ti sveglia
saprò lasciarti
il dono di sognare
sarò sonno
se è ristoro
o tempo
ciò di cui hai bisogno
e tu creatura
che a questa realtà non appartieni
vedi come sei vicina
perchè d'altra natura
che non umana
a ciò che neghi?
Cristiana http://enjambement.myblog.it

Ossidiana ha detto...

dormendo si perdono tante possibilità di agire..nn cambierà nulla, ma nel mio piccolo so che è la cosa giusta, se ci fossero tante piccole cose giuste si arriverebbe ad una più grande..
Ti ricordi una canzone dei Depeche mode che diceva:
"..nn puoi cambiare il mondo,
ma puoi cambiare i fatti,
e se cambi i fatti,
puoi cambiare le opinioni
e se cambi li opinioni,
puoi cambiare un voto,
allora puoi cambiare il mondo.."

Ogni tanto (anche spesso) nn ci credo neanch'io ma mi ripeto che il mio piccolo è l'unico modo..

studium ha detto...

Non appartenente alla realtà? Vorrei capire.. Ciao :)

Inenarrabile ha detto...

"[...]
e stupisco con folli ecloghe
mille primavere
dove queste non ci sono
nell’audace nudità
d’ogni singolo dettaglio mentale[...]
dio presunto
io non posso costringermi
a credere in te
né inventarmi diverso
da quello che sono :
“non appartenente alla Realtà” "

Direi che è proprio un gran peccato, anche se sembri molto più reale di quanto (ti) immagini.

Ciao*

Anonimo ha detto...

Incantata...
"..un rapido amarsi di corpi
marchiati dalla poesia dell’attimo
questo è la notte,un rapido gesto
di mano in lontananza..." e aprono le porte dorate dell'anima.
Un caro saluto
-Vulcanochimico-

orchideablu ha detto...

io leggo spesso quello che scrivi e , ti devo dire la verità, mi trovo spesso in difficoltà a commentarti.Mi lasci sempre senza parole, quasi un non sentirmi all'altezza di tanta intelligenza...complimenti :-)

Saretta ha detto...

è vero, sei un... poeta....
sfrutta le tue capacità tu che puoi!!

ti inserisco tra i blog amici...
saluti

dawoR*** ha detto...

cristiana* : sei sempre così dolce...

ossidiana* : che cosa c'è di più vicino ai sogni del web ? io dormo,io sogno > l'azione è una degenerazione del bello

studium* : la Realtà dei titoli dei giornali,intendo dire,ma sono criptico
perchè sto sognando

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

inenarrabile* : reale - irreale / ma dov'è il confine per chi ha tutti i suoi sensi spalancati ?

vulcano* : buon incantamento !

orchidea* : non sono io - ma il "sentire" che mi limito a trascrivere - ti bacerei dalla gioia,ma ...sono irreale

saretta* : non si vive di sola poesia,dicono - infatti io preferisco dormire - adesso vado a linkarti con piacere

:) dawoR***

desaparecida ha detto...

ciao dawor,
che strano...in qsto tuo sentire leggo 1 dolcezza che nn sempre ritrovo in te,nn in qsto modo:

dormire una canzone....
dormire una speranza....
questo è la notte,un rapido gesto di mano in lontananza.....

Ti posso abbracciare?
buonanotte

nonsoloattimi ha detto...

Incantata, stupita... penso che tra tanti commenti e complimenti il mio passerà sicuramente inosservato... guardo dall'ultima fila ma quello che vedo e che leggo mi disseta!!!
buona serata Claudia

tizi ha detto...

concordo che per realizzare i desideri bisogna qualche volta ignorarli con forza...
grazie per la visita!

Fabioletterario ha detto...

Ma tu appartieni alal realtà. E non è una realtà solo tua, visto che accompagna anche la nostra...!

Franca ha detto...

Belli i tuoi versi; mi hanno colpito.
E' vero; nessuno può imporsi di credere e nessuno dovrebbe dimostrarsi diverso da quello che è.
Ma sforzarsi di capire quello sì, e lottare per cambiare le cose anche.
Un altro mondo è possibile...
Sei già passato da me, ma raccolgo il tuo invito e ti lascio l'indirizzo:
Franca-Bassani.blogspot.com

rain ha detto...

Caro Dav,
ti ci riconosco proprio in queste righe, la tua anima si svela al meglio quando si parla di notte e di anima...e di "non dio":)
Però sei reale, fattelo dire...almeno da me!!!:)
Un abbraccio
Rain

lo stonato ha detto...

grazie mille Dawor!
spero di andare avanti così;
creare possibilità di dibattito e riflessione.
anche scomoda.
anzi: stonata! :-)

un abbraccio e ancora mille garzie!
GB :-)

serranus ha detto...

ma allora mi fai ripetere di nuovo "tra il reale e l'irreale c'è una porta, quella porta sia noi" :)).

chota ha detto...

beh, scomparso??

gianluca ha detto...

ciao, dato che ho comprato un dominio personale; ti volevo chiedere di cambiare l'indirizzo del blog [R]EVOLUTION da gianluca-revolution.blogspot.com a:

www.gianlucapistore.com

grazie ciao :)

Carlotta ha detto...

Beh che dire..io forse i desidri gli ho ignorati troppo a lungo...
Un abbraccio
Carlotta

Comicomix ha detto...

Sognare è un vero dono. E sarebbe bello, abbandonarsi ad una nuova incoerenza.
Ma la vita è sogno ?
Mister X di Comicomix

dawoR*** ha detto...

desaparecida* : io di base sono di una dolcezza inaudita - ma è il mondo ad inibirmi / grazie dell'abbraccio :)

claudia* : troppo belle le tue parole / come potrebbero passare inosservate ?

tizi* : grazie a te - torna ancora

fabio* : non lo so,non lo so,non lo so...

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

franca* : credimi - siamo alla fine - non c'è più futuro per questo tipo di "umanità"

rain* : anima immensa !

stonato* : quello che fai sul tuo blog è davvero ammirevole -

serranus* : concordo - ma le porte sono più di una -

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

chota* : purtroppo al momento il tempo che posso dedicare ai blog è davvero poco - ma ci sono

gianluca* : ok - provvedo quanto prima

carlotta* : allora vuol dire che ti si avvereranno tutti

comicomix* : Ma la vita è sogno ?
domanda marzullesca alla quale per quanto mi riguarda rispondo : Sì !

:) dawoR***

nonsoloattimi ha detto...

Già avevo inserito il tuo tra i miei preferiti,non poteva passare inosservato e me ne sono accorta dai consensi che hai ricevuto... se ti farà piacere questo è il mio
http://nonsoloattimi-myblog.blogspot.com/
è semplice, ma mi rappresenta...
Ciao Claudia

dawoR*** ha detto...

Ti ringrazio di cuore.Provvedo subito a linkarti !

:) dawoR***

realgar ha detto...

Più pelle per più tatuaggi?
Peccato che sulla mia pelle (verde) i colori non vengano tanto bene.
Adoro i tatuaggi colorati. Un pò sono cafoni, ma che ci vuoi fare, mi piacciono!

dawoR*** ha detto...

io invece li voglio solo di stampo antico e rigorosamente neri (al momento ho un ankh e l'occhio di horus) / i tatuaggi vanno fatti solo se hanno un senso e a mente lucida e consapevole - me ne farò tanti altri / la forza dei simboli è immensa

:) dawoR***

Blackcloud ha detto...

già, a volte è vero, per realizzare un sogno è necessario ingnorarlo. conmprenderne l'essenza, in certi casi, consegue anche alla comprensione del desiderio ed alla sua astrazione in volontà. ma questo è molto raro, con l'anima nervosa di questa realtà..

Anonimo ha detto...

Volevo anche dirti che oltre alle parole sono incatanta dalle immagini che scegli:)...rileggo i tuoi versi.
Un caro saluto
-Vulcanochimico-

Simona ha detto...

"dormo fin dal titolo iniziale
per quanti più istanti possibili
cuscini,parole floreali,ami innescati
ed indigesta umanità"

bellissimo!

desaparecida ha detto...

caro dawor dalla dolcezza inaudita....un abbraccio della buonanotte

AuroraTerrestre ha detto...

Mi intriga questo concetto di "nuova anarchia delle anime"!

Aurora(...tra incoerenza e talento)

Anonimo ha detto...

Vengo qua a rileggere i tuoi versi
oggi sono fra le poche buone cose che salverò di questa mia giornata
storta che ho visssuto ben sveglia legata all'incudine, o se preferisci immersa tra il nulla, la noia , la perdita, oppure costretta ad assistere legata a rotaie borghesi, mentre sopraggiunge il treno, ad un ansimante acquoso teatrino d'assoluta indigesta e molesta umanità rissosa.E tutta questa confusione la chiamano coabitazione. Altro non è che un reciproco amarsi e distruggersi, un inutile struggersi...voglio una verde linfa che mi trasformi subitanea in alloro.
E non so nemmeno se Apollo mi ama.
Cristiana http://enjambement.myblog.it

dawoR*** ha detto...

blackcloud* : i miei desiderii si avverano puntualmente quando me ne scordo - a patto che non li abbia mai manifestati apertamente prima

vulcano* : parole,imagini,suoni ...tutto ,
purchè mi faccia dimenticare ciò che vedo oltre la finestra

simona* : spesso mi sorprendo da me...

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

desaparecida* : che bello quel gatto nero !!!

aurora* : nuova anarchia delle anime - come nuova razza di resistenti a questa rovina mondiale

cristiana* : come ti capisco / mentre tutti urlano battendo forsennati martelli / ti capisco nel silenzio perfetto dei vegetali

:) dawoR***

Paola ha detto...

Come sempre,scrivi da Dio e mi riesci ad emozionare sempre..uffi!
Non riesco mai a farti dei buon commenti.Buona giornata

Anonimo ha detto...

Un altro sguardo: ora sono sulla porta.

Molto più distesa.
Cristiana

orchideablu ha detto...

C'è MEME premio per te, passa su Marte e Venere a ritirare... :-)
P.s. Grazie

Kniendich ha detto...

Si DawoR*** i dubbi vengono e sono esattamente simili ai tuoi... per questo non frequento luoghi del genere... preferisco discutere direttamente...

nonsoloattimi ha detto...

Hai idea di quante volte io l'abbia letta?
"dormo una canzone
prendo la vita per quello che è
dormo una speranza
e stupisco con folli ecloghe
mille primavere
dove queste non ci sono
nell’audace nudità
d’ogni singolo dettaglio mentale"
è stupenda!
ma mi è penetrata nella mente... come posso liberarmene?

dawoR*** ha detto...

paola* : troppa bontà nelle tue parole / come un cane randagio,io,forse - non ci sono abituato - ma : GRAZIE !

cristiana* : ti sorrido :)

orchidea* : un mondo di grazie - ma io sono veramente negato per questo genere di cose...

:) dawoR***

dawoR*** ha detto...

kniendich* : che abissi ci sono sotto di noi ! (ed anche sopra...)

nonsoloattimi* : di certe parole (come di certe canzoni) non ci si potrà mai liberare - credimi

:) dawoR***

Anonimo ha detto...

E' impossibile pensarsi diversi da quelli che si è.... solo con le parole tentiamo di farlo e spesso anche quelle ci tradiscono :-))

dawoR*** ha detto...

Sembrerà paradossale,ma quanto più simile è la lingua adoperata ,tanto più le parole generano incomprensione portando poi a liti e guerre...

:) dawoR***

francesca ha detto...

bellissimo questo scritto, lirica o poesia...

desaparecida ha detto...

i gatti sono i miei animali preferiti!
nn solo x la loro bellezza.....(con tutto qllo ad essa correlata),ma mi piacciono proprio caratterialmente!
buona giornata